Le difficoltà dell’Ue, Scalfari, Napolitano e il povero Schulz

E niente: questa settimana l’Europa è messa male. Quella scorsa, invece, era una pacchia: tutti a correre verso una più stretta unione lungo la ferrovia franco-tedesca (oddio, forse la ferrovia era solo tedesca e il vagone piombato, ma insomma non stiamo qui a sottilizzare). Questa settimana, dicevamo, va molto male. Scorrendo Repubblica e il Corsera […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

In offerta per il primo mese a solo 1€

Entra ne Il Fatto Social Club

In offerta per il primo mese a solo 1€

Abbonati ora
© 2009-2018 RIPRODUZIONE RISERVATA - Il Fatto Quotidiano - Ti preghiamo di usare i bottoni di condivisione, e di non condividere questo articolo via mail o postarlo su internet, il giornalismo indipendente ha un costo, che può essere sostenuto grazie alla collaborazione dei nostri lettori.