Le cene lussuose di Sara costano care a Netanyahu

Israele - La moglie del premier sarà indagata per i centomila dollari dell’erario pubblico spesi in champagne e chef stellati
Le cene lussuose di Sara costano care a Netanyahu

La settimana che sta per iniziare potrebbe rivelarsi la più difficile per Sara, la pingue moglie del primo ministro israeliano, Benjamin Netanyahu, nota per il suo carattere iroso e per l’amore per il lusso innaffiato con champagne millesimato e pasti cucinati dai migliori chef. Ayelet Shaked, la ministra della Giustizia, ha dichiarato che il procuratore […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

In offerta per il primo mese a solo 1€

Entra ne Il Fatto Social Club

In offerta per il primo mese a solo 1€

Abbonati ora
© 2009-2018 RIPRODUZIONE RISERVATA - Il Fatto Quotidiano - Ti preghiamo di usare i bottoni di condivisione, e di non condividere questo articolo via mail o postarlo su internet, il giornalismo indipendente ha un costo, che può essere sostenuto grazie alla collaborazione dei nostri lettori.