Le banche dettano, il Pd scrive: riecco l’anatocismo

Con un blitz alla Camera i Dem ripristinano la pratica illegale che ha strozzato famiglie e imprese (2 miliardi l’anno). La rabbia dei consumatori: “È un inganno”
Le banche dettano, il Pd scrive: riecco l’anatocismo

Il linguaggio è perfetto, bancario: gli istituti potevano firmarselo da soli”. Chi conosce il dossier descrive così al Fatto l’emendamento con cui giovedì il Pd ha ripristinato per legge l’anatocismo bancario: è il calcolo degli interessi sugli interessi applicati ai correntisti (quelli maturati fanno da base di calcolo per quelli futuri, alzando esponenzialmente il debito) […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

In offerta per il primo mese a solo 1€

Entra ne Il Fatto Social Club

In offerta per il primo mese a solo 1€

Abbonati ora
© 2009-2018 RIPRODUZIONE RISERVATA - Il Fatto Quotidiano - Ti preghiamo di usare i bottoni di condivisione, e di non condividere questo articolo via mail o postarlo su internet, il giornalismo indipendente ha un costo, che può essere sostenuto grazie alla collaborazione dei nostri lettori.