Lavoro, mercato fermo e crollo dei contratti “stabili”: -29%

Lavoro, mercato fermo e crollo dei contratti “stabili”: -29%

Quali sono gli effetti del Jobs act? Ieri il ministero del Lavoro guidato da Giuliano Poletti (in foto) ha diffuso i dati sulle “comunicazioni obbligatorie” del secondo trimestre 2016, cioè i contratti attivati e cessati nel settore privato. I numeri, come quelli dell’Inps da mesi (e dell’Istat a luglio sugli occupati) confermano un mercato del […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

In offerta per il primo mese a solo 1€

Entra ne Il Fatto Social Club

In offerta per il primo mese a solo 1€

Abbonati ora
© 2009-2018 RIPRODUZIONE RISERVATA - Il Fatto Quotidiano - Ti preghiamo di usare i bottoni di condivisione, e di non condividere questo articolo via mail o postarlo su internet, il giornalismo indipendente ha un costo, che può essere sostenuto grazie alla collaborazione dei nostri lettori.