“L’autore la saluta”. Il giurato in fuga dall’editor insistente

Visto da un giudice (sotto pressione) il dietro le quinte dei mesi che precedono uno dei più famosi e importanti riconoscimenti letterari italiani
“L’autore la saluta”. Il giurato in fuga dall’editor insistente

Strana la vita. Da parecchi anni appartengo al gruppo ormai affollatissimo dei giurati dello Strega. E da anni si replica il medesimo teatrino, fatto delle sollecitazioni da parte di uffici stampa o direttori editoriali o editor, o da parte di agenti letterari o, quando non degli autori, degli stessi editori “di persona personalmente” (Catarella docet). […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

In offerta per il primo mese a solo 1€

Entra ne Il Fatto Social Club

In offerta per il primo mese a solo 1€

Abbonati ora
© 2009-2018 RIPRODUZIONE RISERVATA - Il Fatto Quotidiano - Ti preghiamo di usare i bottoni di condivisione, e di non condividere questo articolo via mail o postarlo su internet, il giornalismo indipendente ha un costo, che può essere sostenuto grazie alla collaborazione dei nostri lettori.