L’ateneo che ama Marchionnne

L’ateneo che ama Marchionnne

Qualcuno protesta, all’università di Trento e in città, per la laurea ad honorem in Ingegneria meccatronica promessa a Sergio Marchionne, amministratore delegato di Fiat Chrysler e incarnazione del principio secondo cui il lavoro è l’ultima delle variabili dipendenti. Il dipartimento di Ingegneria ha proposto il riconoscimento, il rettore Paolo Collini ha aderito con entusiasmo, il […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

In offerta per il primo mese a solo 1€

Entra ne Il Fatto Social Club

In offerta per il primo mese a solo 1€

Abbonati ora
© 2009-2018 RIPRODUZIONE RISERVATA - Il Fatto Quotidiano - Ti preghiamo di usare i bottoni di condivisione, e di non condividere questo articolo via mail o postarlo su internet, il giornalismo indipendente ha un costo, che può essere sostenuto grazie alla collaborazione dei nostri lettori.