L’amicizia col premier e quel favore fiscale

Vincoli fiorentini - L’erede in viaggio dalla Merkel, e il tentativo di sanatoria poi fallito
L’amicizia col premier e quel favore fiscale

Era il 17 marzo 2014 quando Matteo Renzi si presentò a Berlino per il suo primo incontro con la Cancelliera Angela Merkel. Il premier italiano cominciava così la lunga serie di sfibranti trattative per ottenere sconti sugli obiettivi di deficit che proseguono ancora oggi. Quella volta, forse per impressionare l’ospite, volle portarsi dietro un pezzo […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

In offerta per il primo mese a solo 1€

Entra ne Il Fatto Social Club

In offerta per il primo mese a solo 1€

Abbonati ora
© 2009-2018 RIPRODUZIONE RISERVATA - Il Fatto Quotidiano - Ti preghiamo di usare i bottoni di condivisione, e di non condividere questo articolo via mail o postarlo su internet, il giornalismo indipendente ha un costo, che può essere sostenuto grazie alla collaborazione dei nostri lettori.