“L’altrove” è nella Metropoliz di Roma e compie cinque anni

È un museo nelle case, o sono le case, abitate da persone provenienti da ogni angolo del mondo, a essere dentro al museo. Dal 2012 l’ex salumificio sulla via Prenestina è il “non luogo” dei migliori artisti
“L’altrove” è nella Metropoliz di Roma e compie cinque anni

“Devi entrare? Chi cerchi?”: difficile dimenticare il piglio di quella faccetta fiera e gli occhi scuri che indagavano, da poco più di un metro d’altezza, la figura un po’ spaesata che si aggirava davanti al cancello. Era il 2013 e l’ingresso colorato era quello del 913 di via Prenestina, piena periferia di Roma. Di quelle […]

Per continuare a leggere questo articolo entra ne Il Fatto Social Club
Abbonati ora
© 2009-2018 RIPRODUZIONE RISERVATA - Il Fatto Quotidiano - Ti preghiamo di usare i bottoni di condivisione, e di non condividere questo articolo via mail o postarlo su internet, il giornalismo indipendente ha un costo, che può essere sostenuto grazie alla collaborazione dei nostri lettori.