L’aldilà a Napoli: il luogo in cui le persone non muoiono, “s’incantano”

“Raccogliere & Bruciare” di Enzo Moscato è uno degli spettacoli della kermesse partenopea, che prosegue fino al 10 luglio: comparse-scomparse per un finale inno alla vita
L’aldilà a Napoli: il luogo in cui le persone non muoiono, “s’incantano”

Per entrare nella parte (di spettatore) è consigliata una visita preliminare a Poggioreale, dove sta arroccato più d’un camposanto, da quello Nuovissimo al Monumentale a Santa Maria del Pianto: lì ci si può fare una vaga idea del contrasto tra la quiete tombale a monte e la chiassosa metropoli a valle, l’apollineo su e il […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

In offerta per il primo mese a solo 1€*

(*successivamente 17,99€ / mese)
Entra ne Il Fatto Social Club

In offerta per il primo mese a solo 1€

Abbonati ora
© 2009-2018 RIPRODUZIONE RISERVATA - Il Fatto Quotidiano - Ti preghiamo di usare i bottoni di condivisione, e di non condividere questo articolo via mail o postarlo su internet, il giornalismo indipendente ha un costo, che può essere sostenuto grazie alla collaborazione dei nostri lettori.