L’Aifa si allarga e sogna il grattacielo all’Eur

Agenzia del farmaco - Le soluzioni demaniali “non all’altezza”. Ma Palazzo Italia costa 8 milioni
L’Aifa si allarga e sogna il grattacielo all’Eur

L’elegante sede in via del Tritone, con l’ingresso classicheggiante e i balconcini su piazza Barberini, ormai le sta stretto. L’Aifa, l’Agenzia italiana del farmaco, si espande e presto avrà bisogno di una nuova casa, sicuramente più grande, meglio se prestigiosa. Quella dei sogni si chiama Palazzo Italia, grattacielo di 20 piani nel cuore dell’Eur, a […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

In offerta per il primo mese a solo 1€*

(*successivamente 17,99€ / mese)
Entra ne Il Fatto Social Club

In offerta per il primo mese a solo 1€

Abbonati ora
© 2009-2018 RIPRODUZIONE RISERVATA - Il Fatto Quotidiano - Ti preghiamo di usare i bottoni di condivisione, e di non condividere questo articolo via mail o postarlo su internet, il giornalismo indipendente ha un costo, che può essere sostenuto grazie alla collaborazione dei nostri lettori.