La vita segreta dei musicisti (bravi) pittori

La vita segreta dei musicisti (bravi) pittori

Uno degli incontri più famosi tra la musica e la pittura è rappresentato dalla suite per pianoforte Quadri da una esposizione di Modest Petrovic Musorgskij, che il compositore russo scrisse nel 1874 ispirandosi ai disegni e agli acquerelli dell’architetto Viktor Aleksandrovic Hartmann. Nella mostra “Voci su tela-In My Secret Life”, aperta fino al 2 settembre […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

In offerta per il primo mese a solo 1€

Entra ne Il Fatto Social Club

In offerta per il primo mese a solo 1€

Abbonati ora
© 2009-2018 RIPRODUZIONE RISERVATA - Il Fatto Quotidiano - Ti preghiamo di usare i bottoni di condivisione, e di non condividere questo articolo via mail o postarlo su internet, il giornalismo indipendente ha un costo, che può essere sostenuto grazie alla collaborazione dei nostri lettori.