» Cultura
mercoledì 27/07/2016

La vita è altrove: l’esistenza laterale di un fabbricante (fallito) di buste

La vita è altrove: l’esistenza laterale di un fabbricante (fallito) di buste

Ci sono quattro pagine di ticchettii, sibili, respiri meccanici di strumenti dalla finalità misteriosa: anche quando l’inquadratura si allarga ai tetti della città, continua ossessivo il “ta-tlak”. Perché finché il business funziona, è l’unica storia nella vita del piccolo imprenditore, prigioniero del possesso dei mezzi di produzione almeno quanto i dipendenti lo sono del padrone. […]

Per continuare a leggere questo articolo entra ne Il Fatto Social Club
Abbonati ora
© 2009-2018 RIPRODUZIONE RISERVATA - Il Fatto Quotidiano - Ti preghiamo di usare i bottoni di condivisione, e di non condividere questo articolo via mail o postarlo su internet, il giornalismo indipendente ha un costo, che può essere sostenuto grazie alla collaborazione dei nostri lettori.
Cultura

La Sicilia nella storia. Così l’isola tollerante conquistò il mondo

Commenti

Mps e la soluzione di mercato denaturata come se fosse Antani…

Fresu e Devil Quartet colgono l’Italian style
Cultura
Carpe diem

Fresu e Devil Quartet colgono l’Italian style

di

I commenti a questo articolo sono attualmente chiusi.

Per offrirti il miglior servizio possibile questo sito utilizza cookies. Continuando la navigazione nel sito acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Cookie Policy

×