La visita dell’imprenditore a Cantone: “È andata bene, abbiamo parlato di energia”

La smentita - “Si è arrapato per il progetto”. Il presidente Anac: “Falso. Ho parlato solo del convegno”
La visita dell’imprenditore a Cantone: “È andata bene, abbiamo parlato di energia”

Il 30 settembre 2015, Alfredo Romeo è “molto teso”: è “in ritardo” a un appuntamento all’Autorità Anticorruzione, guidata da Raffaele Cantone. L’Anac può creargli qualche grana proprio per il ruolo di controllo negli appalti pubblici. E Romeo lo sa, tanto che, secondo gli investigatori e come anticipato dal Fatto, tenta di “ingraziarsi” Cantone. Il motivo […]

Per continuare a leggere questo articolo entra ne Il Fatto Social Club
Abbonati ora
© 2009-2018 RIPRODUZIONE RISERVATA - Il Fatto Quotidiano - Ti preghiamo di usare i bottoni di condivisione, e di non condividere questo articolo via mail o postarlo su internet, il giornalismo indipendente ha un costo, che può essere sostenuto grazie alla collaborazione dei nostri lettori.