La verità è rivoluzionaria? Dipende da chi…

Ne è passata di acqua, per lo più inquinata, sotto i ponti da quando qualcuno sosteneva che “la verità è sempre rivoluzionaria”. Trattavasi di Antonio Gramsci, di qualche importanza per la storia di questo Paese nonché fondatore di un giornale che non smette di farlo rivoltare nella tomba per “manifesta e inconcludente renzianità”. La frase […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

In offerta per il primo mese a solo 1€

Entra ne Il Fatto Social Club

In offerta per il primo mese a solo 1€

Abbonati ora
© 2009-2018 RIPRODUZIONE RISERVATA - Il Fatto Quotidiano - Ti preghiamo di usare i bottoni di condivisione, e di non condividere questo articolo via mail o postarlo su internet, il giornalismo indipendente ha un costo, che può essere sostenuto grazie alla collaborazione dei nostri lettori.