“La verità, amico mio, è noiosa”: a Roma vogliamo divertirci

La vita è un paradiso di bugie, cantava Nilla Pizzi a Sanremo nel 1956, ma può essere anche un inferno. Lo ammetto, Leo Coen ha ragione. Su al Nord, a Milano per la precisione, anche in tema di bugie sono imbattibili. Più scientifici, più professionali, addirittura più armoniosi nella costruzione dei loro castelli di falsità. […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

In offerta per il primo mese a solo 1€

Entra ne Il Fatto Social Club

In offerta per il primo mese a solo 1€

Abbonati ora
© 2009-2018 RIPRODUZIONE RISERVATA - Il Fatto Quotidiano - Ti preghiamo di usare i bottoni di condivisione, e di non condividere questo articolo via mail o postarlo su internet, il giornalismo indipendente ha un costo, che può essere sostenuto grazie alla collaborazione dei nostri lettori.