La vendetta del vichingo: no a Fifa 2017

Il colore dei soldi - Electronic Arts voleva la Nazionale islandese nella simulazione di calcio, ma ha offerto solo 15 mila dollari
La vendetta del vichingo: no a Fifa 2017

L’offerta è troppo bassa, non regaliamo i diritti di immagine dei nostri calciatori”. Poteva essere il battesimo nel mondo dei videogiochi, la prima volta che anche la Nazionale islandese comparisse tra le squadre nazionali di Fifa, ma si dovrà aspettare l’anno prossimo. Forse. Quest’anno Electronic Arts, l’azienda californiana specializzata nel settore dei videogames, produttrice, tra […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

In offerta per il primo mese a solo 1€*

(*successivamente 17,99€ / mese)
Entra ne Il Fatto Social Club

In offerta per il primo mese a solo 1€

Abbonati ora
© 2009-2018 RIPRODUZIONE RISERVATA - Il Fatto Quotidiano - Ti preghiamo di usare i bottoni di condivisione, e di non condividere questo articolo via mail o postarlo su internet, il giornalismo indipendente ha un costo, che può essere sostenuto grazie alla collaborazione dei nostri lettori.