La vendetta degli xenofobi: governo kaputt

Stallo - Sfiducia al premier del centrosinistra. Verso una coalizione di centrodestra per evitare il voto
La vendetta degli xenofobi: governo kaputt

Per la prima volta la Svezia deve fare i conti con il potere dell’estrema destra, impostasi nel panorama dei negoziati post elettorali. Con un atto definito storico, dopo la bocciatura del governo in Parlamento, il Paese ha fatto ricorso a un esecutivo di transizione, guidato dal premier uscente, il socialdemocratico Stefan Löfven. La forzatura mira […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

In offerta per il primo mese a solo 1€*

(*successivamente 17,99€ / mese)
Entra ne Il Fatto Social Club

In offerta per il primo mese a solo 1€

Abbonati ora
© 2009-2018 RIPRODUZIONE RISERVATA - Il Fatto Quotidiano - Ti preghiamo di usare i bottoni di condivisione, e di non condividere questo articolo via mail o postarlo su internet, il giornalismo indipendente ha un costo, che può essere sostenuto grazie alla collaborazione dei nostri lettori.