La veloce ascesa del generale, spinto dal vento di Renzi & C.

Una vita con le stellette fino a capo di gabinetto della Pinotti. Poi sale al vertice dell’Arma, dal 2016 “fuori norma”: dovrebbe essere in pensione
La veloce ascesa del generale, spinto dal vento di Renzi & C.

È stato il primo comandante generale dei carabinieri annunciato via Twitter. Era il 24 dicembre 2014: alle ore 16.31 il ministro della Difesa Roberta Pinotti (Pd) cinguetta: “Grazie al generale Gallitelli per l’eccellente lavoro svolto. Auguri e buon lavoro al generale Del Sette”. Il passaggio di consegne, poi comunicato ufficialmente, era atteso e previsto. Leonardo […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

In offerta per il primo mese a solo 1€

Entra ne Il Fatto Social Club

In offerta per il primo mese a solo 1€

Abbonati ora
© 2009-2018 RIPRODUZIONE RISERVATA - Il Fatto Quotidiano - Ti preghiamo di usare i bottoni di condivisione, e di non condividere questo articolo via mail o postarlo su internet, il giornalismo indipendente ha un costo, che può essere sostenuto grazie alla collaborazione dei nostri lettori.