La terra continua a tremare. “È un calvario senza fine”

Sono 22 mila gli sfollati assistiti in quattro Regioni. Ieri ancora paura Renzi a Preci: “Nessuna deportazione, lavoriamo con i sindaci”
La terra continua a tremare. “È un calvario senza fine”

Continuano a chiamarle aree collettive, in realtà altro non sono che semplici tendopoli. A ieri sera, gli assistiti in quattro regioni erano 22 mila. Nelle Marche 5.500 persone hanno trovato ricovero negli alberghi. L’emergenza, al netto della differenza tra tende e aree collettive, continua. Continuano le scosse e anche i crolli. Soprattutto nelle Marche. Ancora […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

In offerta per il primo mese a solo 1€*

(*successivamente 17,99€ / mese)
Entra ne Il Fatto Social Club

In offerta per il primo mese a solo 1€

Abbonati ora
© 2009-2018 RIPRODUZIONE RISERVATA - Il Fatto Quotidiano - Ti preghiamo di usare i bottoni di condivisione, e di non condividere questo articolo via mail o postarlo su internet, il giornalismo indipendente ha un costo, che può essere sostenuto grazie alla collaborazione dei nostri lettori.