La sua casa venduta all’asta: una disabile tenta di uccidersi

La sua casa venduta all’asta: una disabile tenta di uccidersi

Un mutuo ventennale da 4mila euro al mese diventato impossibile da pagare dopo l’incidente sul lavoro nel 2010, il calcio di un cavallo, che l’ha resa disabile. Così è iniziato il calvario di Sandra Pelosi, 55enne senese, che aveva avviato una propria attività imprenditoriale con un allevamento di cavalli nella Maremma grossetana. Oggi, a 7 […]

Per continuare a leggere questo articolo entra ne Il Fatto Social Club
Abbonati ora
© 2009-2018 RIPRODUZIONE RISERVATA - Il Fatto Quotidiano - Ti preghiamo di usare i bottoni di condivisione, e di non condividere questo articolo via mail o postarlo su internet, il giornalismo indipendente ha un costo, che può essere sostenuto grazie alla collaborazione dei nostri lettori.