La stagione afosa dietro la finestra di Hitchcock

La stagione afosa dietro la finestra di Hitchcock

Presentato in anteprima a New York, il primo agosto 1954, oltre a inaugurare la 15° edizione del Festival di Venezia, riportando gli incassi più alti mai registrati da una pellicola di Alfred Hitchcock fino ad allora, La finestra sul cortile è l’indiscusso capolavoro del brivido, l’apoteosi della soggettiva in cui gli spettatori diventano i testimoni […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

In offerta per il primo mese a solo 1€

Entra ne Il Fatto Social Club

In offerta per il primo mese a solo 1€

Abbonati ora
© 2009-2018 RIPRODUZIONE RISERVATA - Il Fatto Quotidiano - Ti preghiamo di usare i bottoni di condivisione, e di non condividere questo articolo via mail o postarlo su internet, il giornalismo indipendente ha un costo, che può essere sostenuto grazie alla collaborazione dei nostri lettori.