La spiaggia non è più pubblica. È del costruttore

Il giudice di Civitavecchia assegna un arenile demaniale a una società di Bonifaci
La spiaggia  non è più pubblica. È del costruttore

Lo Stato che espropria lo Stato. Bizzarro effetto di una sentenza del tribunale di Civitavecchia, ora esecutiva, che ha trasformato in privato l’intero litorale fino a ieri pubblico di Campo di Mare (Cerveteri), litorale a nord Roma, 500 metri di spiaggia lambita da mare Bandiera Blu che dal 1967 a oggi è stata considerata demaniale, […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

In offerta per il primo mese a solo 1€

Entra ne Il Fatto Social Club

In offerta per il primo mese a solo 1€

Abbonati ora
© 2009-2018 RIPRODUZIONE RISERVATA - Il Fatto Quotidiano - Ti preghiamo di usare i bottoni di condivisione, e di non condividere questo articolo via mail o postarlo su internet, il giornalismo indipendente ha un costo, che può essere sostenuto grazie alla collaborazione dei nostri lettori.