La sindacalista Kamel: “Il Cairo alla ricerca di un capro espiatorio”

Caso Regeni. La notizia dell’imminente arresto di un poliziotto di Giza
La sindacalista Kamel: “Il Cairo alla ricerca di un capro espiatorio”

Grazie, grazie di cuore … a chi continua a seguire la nostra ricerca di verità e giustizia per Giulio. W la verità!”. È il tweet scritto ieri dalla madre di Giulio Regeni, dopo la notizia proveniente dall’Egitto di una inchiesta che porterebbe alla sbarra un funzionario dell’intelligence per la morte del ricercatore italiano. Ma non tutti […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

In offerta per il primo mese a solo 1€*

(*successivamente 17,99€ / mese)
Entra ne Il Fatto Social Club

In offerta per il primo mese a solo 1€

Abbonati ora
© 2009-2018 RIPRODUZIONE RISERVATA - Il Fatto Quotidiano - Ti preghiamo di usare i bottoni di condivisione, e di non condividere questo articolo via mail o postarlo su internet, il giornalismo indipendente ha un costo, che può essere sostenuto grazie alla collaborazione dei nostri lettori.