La sconfitta finale del guru “anti-cancro”

Morto Hamer, che dopo l’uccisione del figlio, sviluppò una cura alternativa (e fallimentare)
La sconfitta finale del guru “anti-cancro”

Solo ieri si è saputo che Ryke Geerd Hamer, fondatore della “Nuova Medicina Germanica” è morto il 2 luglio, a causa di un ictus. Hamer era stato radiato dall’ordine dei medici tedesco proprio perché teorizzava che le patologie sono frutto di traumi emotivi e di conflitti psicologici non risolti e che quindi non si dovevano […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

In offerta per il primo mese a solo 1€*

(*successivamente 17,99€ / mese)
Entra ne Il Fatto Social Club

In offerta per il primo mese a solo 1€

Abbonati ora
© 2009-2018 RIPRODUZIONE RISERVATA - Il Fatto Quotidiano - Ti preghiamo di usare i bottoni di condivisione, e di non condividere questo articolo via mail o postarlo su internet, il giornalismo indipendente ha un costo, che può essere sostenuto grazie alla collaborazione dei nostri lettori.