La ripresa è a rischio, si sta fermando l’industria

Il traino del settore auto non basta più: a marzo crollano fatturato (-1,6%) e ordinativi (-3,3%). Poletti è tranquillo: “Solo la coda della crisi”

Idati mensili vanno presi per quello che sono, segnali di una tendenza ma non diagnosi definitive. I numeri arrivati ieri dall’Istat sull’industria sono comunque di segno negativo e in contrasto con le attese di una ripresa che si sarebbe fatta più forte durante l’anno: a marzo 2016, rispetto a febbraio, è calato sia il fatturato […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

In offerta per il primo mese a solo 1€*

(*successivamente 17,99€ / mese)
Entra ne Il Fatto Social Club

In offerta per il primo mese a solo 1€

Abbonati ora
© 2009-2018 RIPRODUZIONE RISERVATA - Il Fatto Quotidiano - Ti preghiamo di usare i bottoni di condivisione, e di non condividere questo articolo via mail o postarlo su internet, il giornalismo indipendente ha un costo, che può essere sostenuto grazie alla collaborazione dei nostri lettori.