La replica di Draghi: “Tassi negativi colpa di bassi investimenti”

La replica di Draghi: “Tassi negativi colpa di bassi investimenti”

I tassi di interesse molto bassi “non sono innocui”, perché comprimono le marginalità, cioè riducono i margini di guadagno delle banche, ma “non sono il problema”, che è rappresentato invece da una “insufficiente domanda di investimenti”. Lo ha affermato il presidente della Bce, Mario Draghi, intervenendo all’Asian Development Bank. Secondo Draghi si tratta di “una […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

In offerta per il primo mese a solo 1€*

(*successivamente 17,99€ / mese)
Entra ne Il Fatto Social Club

In offerta per il primo mese a solo 1€

Abbonati ora
© 2009-2018 RIPRODUZIONE RISERVATA - Il Fatto Quotidiano - Ti preghiamo di usare i bottoni di condivisione, e di non condividere questo articolo via mail o postarlo su internet, il giornalismo indipendente ha un costo, che può essere sostenuto grazie alla collaborazione dei nostri lettori.