La Regione Lombardia salva Formigoni. Non sarà parte civile

La Regione Lombardia salva Formigoni. Non sarà parte civile

Il Consiglio regionale lombardo ha respinto a maggioranza la mozione urgente presentata dal consigliere di opposizione Roberto Bruni (Patto Civico) che impegnava il presidente Roberto Maroni a costituirsi parte civile “in nome e per conto di Regione Lombardia” nei confronti dell’ex governatore Roberto Formigoni e degli altri imputati del processo milanese per presunte tangenti all’ospedale […]

Per continuare a leggere questo articolo entra ne Il Fatto Social Club
Abbonati ora
© 2009-2018 RIPRODUZIONE RISERVATA - Il Fatto Quotidiano - Ti preghiamo di usare i bottoni di condivisione, e di non condividere questo articolo via mail o postarlo su internet, il giornalismo indipendente ha un costo, che può essere sostenuto grazie alla collaborazione dei nostri lettori.