La Regione Calabria dimentica di chiedere i danni alla cosca

La Regione Calabria dimentica di chiedere i danni alla cosca

L’avvocato della Regione Calabria non si presenta in aula e perde il risarcimento cui aveva diritto da parte della cosca Grande Aracri di Cutro, provincia di Crotone. Al termine del processo “Kyterion” (in cui è stato condannato a 30 anni il boss Nicolino Grande Aracri), lo ha deciso il giudice Carlo Saverio Ferraro che ha […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

In offerta per il primo mese a solo 1€

Entra ne Il Fatto Social Club

In offerta per il primo mese a solo 1€

Abbonati ora
© 2009-2018 RIPRODUZIONE RISERVATA - Il Fatto Quotidiano - Ti preghiamo di usare i bottoni di condivisione, e di non condividere questo articolo via mail o postarlo su internet, il giornalismo indipendente ha un costo, che può essere sostenuto grazie alla collaborazione dei nostri lettori.