LA RASSEGNA DEI GIORNALI ARABI – Ryad fa accordi con Cina e Trump per 265 miliardi. Egitto, un film prende in giro l’Isis

Le intese tra l'Arabia Saudita e Pechino costituiscono "una nuova pagina nei rapporti con il presidente degli Stati Uniti, Donald Trump, per riparare a ciò che è stato rovinato da Barack Obama, che ha rafforzato i legami con l'Iran", scrive su 'As Sharq Al Awsat' Abdulrahman Al-Rashed, direttore generale di al Arabya. Dopo 5 mesi in cui non è riuscito a formare il governo, il re del Marocco, Mohammed VI, ha destituito Abdelillah Benkirane, leader del partito islamista PGS. Nelle sale egiziane arriva nei cinema "Al -Armouty fi Ard al -Nar" (El-Armouty sulla linea del fuoco). Il regista al Badri: "Così svelo le menzogne degli estremisti"
LA RASSEGNA DEI GIORNALI ARABI – Ryad fa accordi con Cina e Trump per 265 miliardi. Egitto, un film prende in giro l’Isis

AS SHARQ AL AWSAT – Maggiore quotidiano saudita TITOLO DI APERTURA – Arabia Saudita, Re Salman in Cina: progetti per 65 miliardi di dollari Anche il quotidiano saudita mette in prima pagina la visita del re in Cina, sottolineando il raggiungimento di diversi accordi commerciali e di intesa fra i due paesi per un valore […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

In offerta per il primo mese a solo 1€

Entra ne Il Fatto Social Club

In offerta per il primo mese a solo 1€

Abbonati ora
© 2009-2018 RIPRODUZIONE RISERVATA - Il Fatto Quotidiano - Ti preghiamo di usare i bottoni di condivisione, e di non condividere questo articolo via mail o postarlo su internet, il giornalismo indipendente ha un costo, che può essere sostenuto grazie alla collaborazione dei nostri lettori.