La primavera del Pd: ora tutti lo vogliono (ma senza Renzi)

La primavera del Pd: ora tutti lo vogliono (ma senza Renzi)

Poiché leggo che sul carro dei vincitori non v’è più posto vorrà dire che mi occuperò del Pd che, malgrado la fuga rovinosa degli elettori (o forse grazie alla) sta vivendo, va riconosciuto, un momento di vasta e meritata popolarità. Fateci caso: coloro che fino alle ore 23 del 4 marzo erano considerati da Matteo […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

In offerta per il primo mese a solo 1€

Entra ne Il Fatto Social Club

In offerta per il primo mese a solo 1€

Abbonati ora
© 2009-2018 RIPRODUZIONE RISERVATA - Il Fatto Quotidiano - Ti preghiamo di usare i bottoni di condivisione, e di non condividere questo articolo via mail o postarlo su internet, il giornalismo indipendente ha un costo, che può essere sostenuto grazie alla collaborazione dei nostri lettori.