La Palma d’oro al Giappone e per l’Italia c’è un triplete

La Palma d’oro al Giappone e per l’Italia c’è un triplete

Su Cannes sventola bandiera italiana. Marcello Fonte migliore attore per Dogman, Alice Rohrwacher laureata, ex aequo, per la sceneggiatura del suo Lazzaro felice. Ma non ci sono solo loro sul palco del Grand Théâtre Lumière, a premiarli Chiara Mastroianni e “il dottore, commendatore” Roberto Benigni, che travolge la cérémonie de clôture con il suo francese […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

In offerta per il primo mese a solo 1€

Entra ne Il Fatto Social Club

In offerta per il primo mese a solo 1€

Abbonati ora
© 2009-2018 RIPRODUZIONE RISERVATA - Il Fatto Quotidiano - Ti preghiamo di usare i bottoni di condivisione, e di non condividere questo articolo via mail o postarlo su internet, il giornalismo indipendente ha un costo, che può essere sostenuto grazie alla collaborazione dei nostri lettori.