La nomina cosmetica della “donna” Boschi

La delega al ministro. L’ex responsabile Martelli: “Senza poteri. Il governo non si occupa di precarietà”
La nomina cosmetica della “donna” Boschi

Sorriso a 360 gradi, abito bianco stagliato contro la Fontana di Trevi illuminata con il tricolore, Maria Elena Boschi sulle unioni civili ci ha messo non solo la faccia, ma pure il selfie. Insieme al candidato Pd per Roma, Roberto Giachetti e a una serie di esponenti storici della comunità omosessuale, Paola Concia, Aurelio Mancuso, […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

In offerta per il primo mese a solo 1€

Entra ne Il Fatto Social Club

In offerta per il primo mese a solo 1€

Abbonati ora
© 2009-2018 RIPRODUZIONE RISERVATA - Il Fatto Quotidiano - Ti preghiamo di usare i bottoni di condivisione, e di non condividere questo articolo via mail o postarlo su internet, il giornalismo indipendente ha un costo, che può essere sostenuto grazie alla collaborazione dei nostri lettori.