La Maturità – Rime, lavoro e nuove tecnologie

La Maturità – Rime, lavoro e nuove tecnologie

“Caproni chi?”. Dal Nord al Sud dell’Italia è stata questa la reazione prevalente degli studenti chiamati ieri a sostenere il primo scritto della maturità. E infatti poco più del 12% dei maturandi si è orientato verso l’analisi del testo del poeta livornese, mentre è stata la traccia di ambito socio-economico sul rapporto tra “Nuove tecnologie […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

In offerta per il primo mese a solo 1€

Entra ne Il Fatto Social Club

In offerta per il primo mese a solo 1€

Abbonati ora
© 2009-2018 RIPRODUZIONE RISERVATA - Il Fatto Quotidiano - Ti preghiamo di usare i bottoni di condivisione, e di non condividere questo articolo via mail o postarlo su internet, il giornalismo indipendente ha un costo, che può essere sostenuto grazie alla collaborazione dei nostri lettori.