La Mariangela Magnetica, da “capocomico” a Medea

In un libro fotografico i mille volti scenici dell’attrice, che al teatro destinava il suo talento drammatico e al cinema quello comico
La Mariangela Magnetica, da “capocomico” a Medea

Pubblichiamo alcuni stralci delle testimonianze di amici e colleghi di Mariangela Melato, tratti dal libro fotografico “Magnetica Mariangela” C’era un folto gruppo di spettatori davanti al primo camerino del Teatro Valle. Era appena finita una replica de Il dolore di Marguerite Duras quando sento una voce squillante che dice: “Mariangela, c’è Franca Valeri”. “Franca, che […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

In offerta per il primo mese a solo 1€*

(*successivamente 17,99€ / mese)
Entra ne Il Fatto Social Club

In offerta per il primo mese a solo 1€

Abbonati ora
© 2009-2018 RIPRODUZIONE RISERVATA - Il Fatto Quotidiano - Ti preghiamo di usare i bottoni di condivisione, e di non condividere questo articolo via mail o postarlo su internet, il giornalismo indipendente ha un costo, che può essere sostenuto grazie alla collaborazione dei nostri lettori.