» Politica
giovedì 05/10/2017

La lista unica non c’è più: Pisapia incolpa D’Alema

Il partito insieme agli ex Pd è un ricordo: “È divisivo, faccia un passo di lato”
La lista unica non c’è più: Pisapia incolpa D’Alema

All’improvviso Giuliano Pisapia pronuncia una parola chiara: “Massimo D’Alema dovrebbe fare un passo di lato”. Dopo macchinose riflessioni, retroscena, smentite e contro-smentite, l’ex sindaco di Milano esprime una posizione comprensibile e definitiva, se non altro: lui D’Alema non lo vuole. Il pretesto sono le dichiarazioni del “leader Massimo” la sera prima, al programma della Berlinguer: […]

Per continuare a leggere questo articolo entra ne Il Fatto Social Club
Abbonati ora
© 2009-2018 RIPRODUZIONE RISERVATA - Il Fatto Quotidiano - Ti preghiamo di usare i bottoni di condivisione, e di non condividere questo articolo via mail o postarlo su internet, il giornalismo indipendente ha un costo, che può essere sostenuto grazie alla collaborazione dei nostri lettori.
Commenti

Che piacere imparare l’ottimismo sul ‘Foglio’

Politica

Il “Leader Massimo” come genere letterario

Politica
istituto luce

IL servizio pubblico s’informa su Facebook

di

I commenti a questo articolo sono attualmente chiusi.

Per offrirti il miglior servizio possibile questo sito utilizza cookies. Continuando la navigazione nel sito acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Cookie Policy

×