La “guerra ai rom” riparte da Torino. In barba alla storia

CARO FURIO COLOMBO, spero sempre che le persone nuove portino cose nuove. E che cosa leggo, in una città tecnologica, avanzata, moderna come Torino, una città che credevo la mia città? Il Comune “ha dichiarato guerra ai Rom”. Ha letto bene, guerra. Guardi i comunicati sui giornali. Roberto   Trovo, infatti, su ”La Stampa”, il […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

In offerta per il primo mese a solo 1€*

(*successivamente 17,99€ / mese)
Entra ne Il Fatto Social Club

In offerta per il primo mese a solo 1€

Abbonati ora
© 2009-2018 RIPRODUZIONE RISERVATA - Il Fatto Quotidiano - Ti preghiamo di usare i bottoni di condivisione, e di non condividere questo articolo via mail o postarlo su internet, il giornalismo indipendente ha un costo, che può essere sostenuto grazie alla collaborazione dei nostri lettori.