La giravolta di Ankara dopo la “lezione all’alleato”

La giravolta di Ankara dopo la “lezione all’alleato”

“Tenetevi pronti”: domenica pomeriggio il governo turco ha fatto arrivare questo messaggio all’Italia. L’ago della bilancia si era mosso a favore della liberazione di Gabriele Del Grande, dopo giorni in cui la Turchia non rispondeva alle domande del nostro governo sulla situazione del documentarista, né rendeva noti i capi d’imputazione a suo carico. A vicenda […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

In offerta per il primo mese a solo 1€

Entra ne Il Fatto Social Club

In offerta per il primo mese a solo 1€

Abbonati ora
© 2009-2018 RIPRODUZIONE RISERVATA - Il Fatto Quotidiano - Ti preghiamo di usare i bottoni di condivisione, e di non condividere questo articolo via mail o postarlo su internet, il giornalismo indipendente ha un costo, che può essere sostenuto grazie alla collaborazione dei nostri lettori.