La frusta inutile del Grande solitario

Promesse mancate - Un pontefice che mette alla berlina le resistenze interne, ma poi non cambia
La frusta inutile del Grande solitario

Come già avvenuto in altre occasioni, anche ieri il papa, nel suo tradizionale discorso prenatalizio, ha invitato con toni forti la Curia a evitare di chiudersi in sè stessa, a superare le logiche dei complotti e delle “piccole cerchie autoreferenziali”, a emarginare i “traditori di fiducia” e gli “approfittatori della maternità della Chiesa”. Queste parole, […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

In offerta per il primo mese a solo 1€

Entra ne Il Fatto Social Club

In offerta per il primo mese a solo 1€

Abbonati ora
© 2009-2018 RIPRODUZIONE RISERVATA - Il Fatto Quotidiano - Ti preghiamo di usare i bottoni di condivisione, e di non condividere questo articolo via mail o postarlo su internet, il giornalismo indipendente ha un costo, che può essere sostenuto grazie alla collaborazione dei nostri lettori.