La follia bellica di Kim da virtuale ora diventa reale

La follia bellica di Kim da virtuale ora diventa reale

Un missile balistico a medio raggio, lanciato dalla Corea del Nord, sorvola l’isola di Hokkaido, nord del Giappone, e finisce in acqua nel Pacifico settentrionale, dopo un volo di ben 2.700 km, direzione Est-Nord-Est. Il vettore era disegnato per trasportare un’ogiva nucleare, assicurano esperti sud-coreani. La mossa, la più aggressiva finora compiuta da Pyongyang nei […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

In offerta per il primo mese a solo 1€*

(*successivamente 17,99€ / mese)
Entra ne Il Fatto Social Club

In offerta per il primo mese a solo 1€

Abbonati ora
© 2009-2018 RIPRODUZIONE RISERVATA - Il Fatto Quotidiano - Ti preghiamo di usare i bottoni di condivisione, e di non condividere questo articolo via mail o postarlo su internet, il giornalismo indipendente ha un costo, che può essere sostenuto grazie alla collaborazione dei nostri lettori.