» Commenti
lunedì 01/08/2016

La feroce politica religiosa imposta da Giustiniano

In tutto l’impero romano, sono molte le dottrine cristiane respinte, solitamente dette ‘eresie’ dai montanisti ai sabbaziani a quant’altri sono valenti a fuorviare il pensiero degli uomini. A tutti costoro (Giustiniano) impose di abbandonare l’antico credo, e tra le molte minacce incombenti sui renitenti vi era l’impossibilità di far testamento a favore di figli o […]

Per continuare a leggere questo articolo entra ne Il Fatto Social Club
Abbonati ora
© 2009-2018 RIPRODUZIONE RISERVATA - Il Fatto Quotidiano - Ti preghiamo di usare i bottoni di condivisione, e di non condividere questo articolo via mail o postarlo su internet, il giornalismo indipendente ha un costo, che può essere sostenuto grazie alla collaborazione dei nostri lettori.
Commenti

Fumare le canne non è sicuramente un’abitudine da definire “innocente”

Commenti

Donne, è arrivato Frumenzio

Commenti
Cosa resterà...

Garibaldi, il barbone portafortuna

di

I commenti a questo articolo sono attualmente chiusi.

Per offrirti il miglior servizio possibile questo sito utilizza cookies. Continuando la navigazione nel sito acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Cookie Policy

×