» Politica
venerdì 10/03/2017

La fabbrica dei diritti negati: operai licenziati perchè colpiti da gravi malattie

Nel Torinese - Sciopero alla Oerlikon Graziano, poi l’azienda ritira il provvedimento
La fabbrica dei diritti negati: operai licenziati perchè colpiti da gravi malattie

A fine giornata la Oerlikon Graziano fa un passo indietro sul licenziamento definito da molti come “vergognoso”. “Non è da ritenersi conclusiva ed esecutiva” la lettera ad Antonio Forchione, operaio 55enne di Rivoli (Torino) lasciato a casa da lunedì dopo un tumore al fegato e un trapianto: “Sono contento – dice lui -. Mi hanno […]

Per continuare a leggere questo articolo entra ne Il Fatto Social Club
Abbonati ora
© 2009-2018 RIPRODUZIONE RISERVATA - Il Fatto Quotidiano - Ti preghiamo di usare i bottoni di condivisione, e di non condividere questo articolo via mail o postarlo su internet, il giornalismo indipendente ha un costo, che può essere sostenuto grazie alla collaborazione dei nostri lettori.
Politica

I viadotti sgretolati o sbarrati sulle strade senza manutenzione

Economia

Svegliate Padoan, tre grandi banche rischiano di fallire

I commenti a questo articolo sono attualmente chiusi.

Per offrirti il miglior servizio possibile questo sito utilizza cookies. Continuando la navigazione nel sito acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Cookie Policy

×