La disponibilità dei musulmani a fare parte della nuova coesione nazionale

Omar Camiletti, l’ex portavoce della Grande Moschea di Roma, ha scritto a Salvini per rivendicare la propria identità

Anche i musulmani vogliono essere parte della nuova coesione nazionale. Omar Camiletti, già portavoce della Grande Moschea di Roma, scrive una lettera a Matteo Salvini, il matamoro ancor più che ministro dell’Interno, e ribalta la narrazione corrente. “Davanti ai tentativi di mobilitazione dei musulmani e di strumentalizzazione politicheggiante”, scrive Camiletti nel suo intervento pubblicato su […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

In offerta per il primo mese a solo 1€

Entra ne Il Fatto Social Club

In offerta per il primo mese a solo 1€

Abbonati ora
© 2009-2018 RIPRODUZIONE RISERVATA - Il Fatto Quotidiano - Ti preghiamo di usare i bottoni di condivisione, e di non condividere questo articolo via mail o postarlo su internet, il giornalismo indipendente ha un costo, che può essere sostenuto grazie alla collaborazione dei nostri lettori.