La dignità, la scelta, la cura e l’accanimento

La dignità, la scelta, la cura e l’accanimento

L’idea del libro Vivere e morire con dignità edito da “nuovadimensione” di Portogruaro è l’insieme di tanti incontri. All’origine dell’idea di questa pubblicazione c’è un incontro pubblico promosso al Centro Balducci di Zugliano così come lo svolgimento stesso di questo scritto è l’incontro di molteplici voci: Beppino Englaro, Giulia Facchini Martini – nipote del cardinal […]

Per continuare a leggere questo articolo entra ne Il Fatto Social Club
Abbonati ora
© 2009-2018 RIPRODUZIONE RISERVATA - Il Fatto Quotidiano - Ti preghiamo di usare i bottoni di condivisione, e di non condividere questo articolo via mail o postarlo su internet, il giornalismo indipendente ha un costo, che può essere sostenuto grazie alla collaborazione dei nostri lettori.