La democrazia tra riformatorio e Renzerendum

Per un sincero democratico, che non sa bene davvero per quanto ancora ci potremo permettere questo lusso (leggi una sverniciata di democrazia formale), la battaglia mediatica sul referendum costituzionale confermativo di ottobre risulta commovente. C’è questo giornale che da tempo cerca di spiegarne caratteristiche e posta in palio, fino a schierare le squadre di giuristi […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

In offerta per il primo mese a solo 1€*

(*successivamente 17,99€ / mese)
Entra ne Il Fatto Social Club

In offerta per il primo mese a solo 1€

Abbonati ora
© 2009-2018 RIPRODUZIONE RISERVATA - Il Fatto Quotidiano - Ti preghiamo di usare i bottoni di condivisione, e di non condividere questo articolo via mail o postarlo su internet, il giornalismo indipendente ha un costo, che può essere sostenuto grazie alla collaborazione dei nostri lettori.