La cucina della felicità

La cucina della felicità

Valeria Piccini, classe 1958, è un’autentica donna della Maremma. Conosce alla perfezione qualità e vizi di una terra che non abbandonerebbe mai e racconta in ogni piatto. Negli anni Settanta è entrata nella cucina di Caino a Montemerano, che nasce come rivendita di vino in questo quieto borgo del grossetano, e con il marito Maurizio […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

In offerta per il primo mese a solo 1€

Entra ne Il Fatto Social Club

In offerta per il primo mese a solo 1€

Abbonati ora
© 2009-2018 RIPRODUZIONE RISERVATA - Il Fatto Quotidiano - Ti preghiamo di usare i bottoni di condivisione, e di non condividere questo articolo via mail o postarlo su internet, il giornalismo indipendente ha un costo, che può essere sostenuto grazie alla collaborazione dei nostri lettori.