» Cronaca
mercoledì 08/03/2017

La Corte Ue boccia l’asilo: “Rifare il trattato di Dublino”

No al ricorso di una famiglia ortodossa siriana che voleva sfuggire alle persecuzioni in Belgio. L’avvocato generale: “Servono visti umanitari”. Il giurista: “Buchi nel diritto europeo”
La Corte Ue boccia l’asilo: “Rifare il trattato di Dublino”

Lo avevano chiesto perché quel visto, se pur di breve durata, avrebbe permesso a una famiglia siriana (padre, madre e tre figli piccoli) di lasciare l’inferno di Aleppo senza cadere nella filiera criminale dei trafficanti di uomini. E lo avevano fatto all’ambasciata belga di Beirut. Arrivare in Belgio era lo scopo, qui sarebbero stati ospitati […]

Per continuare a leggere questo articolo entra ne Il Fatto Social Club
Abbonati ora
© 2009-2018 RIPRODUZIONE RISERVATA - Il Fatto Quotidiano - Ti preghiamo di usare i bottoni di condivisione, e di non condividere questo articolo via mail o postarlo su internet, il giornalismo indipendente ha un costo, che può essere sostenuto grazie alla collaborazione dei nostri lettori.
Commenti

Mail Box

Cronaca

Nella masseria dei migranti scampati al rogo

Il Riesame ne scarcera 21 su 58: di nuovo liberi i mafiosi di Agrigento
Cronaca
Racket in Sicilia - Beffa - Erano stati arrestati il 22 gennaio

Il Riesame ne scarcera 21 su 58: di nuovo liberi i mafiosi di Agrigento

L’agente provocatore ci serve
Cronaca
L’intervento

L’agente provocatore ci serve

di

I commenti a questo articolo sono attualmente chiusi.

Per offrirti il miglior servizio possibile questo sito utilizza cookies. Continuando la navigazione nel sito acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Cookie Policy

×