La concordanza va in vacanza (con la ministra)

Pensavate che con la Buona Scuola avessimo toccato il fondo? Illusi! Peggio c’è la Scuola Breve, almeno stando alle considerazioni con cui la ministra dell’Istruzione ha illustrato la sperimentazione che porta da cinque a quattro anni la durata delle superiori. Il documento incriminato è un intervento in forma di epistola al direttore, pubblicato sul Corriere […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

In offerta per il primo mese a solo 1€

Entra ne Il Fatto Social Club

In offerta per il primo mese a solo 1€

Abbonati ora
© 2009-2018 RIPRODUZIONE RISERVATA - Il Fatto Quotidiano - Ti preghiamo di usare i bottoni di condivisione, e di non condividere questo articolo via mail o postarlo su internet, il giornalismo indipendente ha un costo, che può essere sostenuto grazie alla collaborazione dei nostri lettori.