“La centrale rischi è un colabrodo”. I Pm indagano. Ma Bankitalia no

La piccola banca guidato da Gotti Tedeschi ha il 27% di tutte le denunce contro il credito. Più dei colossi Intesa e Unicredit. E nel 92% dei casi hanno ragione i clienti
“La centrale rischi è un colabrodo”. I Pm indagano. Ma Bankitalia no

C’è uno strano, misterioso procedimento penale al tribunale di Torino. E c’è l’ultima relazione dell’Arbitro bancario finanziario contenente una notizia assai curiosa: il 27 per cento dei ricorsi della clientela contro le banche li ha totalizzati la microscopica filiale italiana del Banco Santander. Due storie che si incrociano e che meritano di essere raccontate per […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

In offerta per il primo mese a solo 1€*

(*successivamente 17,99€ / mese)
Entra ne Il Fatto Social Club

In offerta per il primo mese a solo 1€

Abbonati ora
© 2009-2018 RIPRODUZIONE RISERVATA - Il Fatto Quotidiano - Ti preghiamo di usare i bottoni di condivisione, e di non condividere questo articolo via mail o postarlo su internet, il giornalismo indipendente ha un costo, che può essere sostenuto grazie alla collaborazione dei nostri lettori.