La casa per l’assessore Maran che rifiutò Sala: “Non è vero”

La casa per l’assessore Maran che rifiutò Sala: “Non è vero”

Esportare il modello di corruzione a Milano. Era uno degli obiettivi di Luca Parnasi. Il gruppo tentò infatti di corrompere l’allora assessore all’urbanistica di Milano, Pierfrancesco Maran, proponendogli una casa. Un’offerta che Maran rifiutò sdegnosamente. A riferire tutto sono due uomini del gruppo in una intercettazione: “Siamo andati lì a fare proprio una brutta figura, […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

In offerta per il primo mese a solo 1€

Entra ne Il Fatto Social Club

In offerta per il primo mese a solo 1€

Abbonati ora
© 2009-2018 RIPRODUZIONE RISERVATA - Il Fatto Quotidiano - Ti preghiamo di usare i bottoni di condivisione, e di non condividere questo articolo via mail o postarlo su internet, il giornalismo indipendente ha un costo, che può essere sostenuto grazie alla collaborazione dei nostri lettori.