» Mondo
martedì 12/12/2017

New York, la carriera di Ullah: taxi driver, elettricista e bombarolo ‘fai da te’

Come altri responsabili di attentati negli Stati Uniti: da immigrato con una vita ordinaria a soldato del jihad
New York, la carriera di Ullah: taxi driver, elettricista e bombarolo ‘fai da te’

Akayed Ullah, l’aspirante kamikaze di 27 anni, che ieri a New York s’è fatto esplodere addosso, con effetti per fortuna modesti, un ordigno artigianale, finisce nella casella dei bombaroli ‘fai-da-te’ del terrorismo internazionale di matrice jihadista. Per l’ennesima volta, a colpire negli Stati Uniti è un immigrato ormai radicato nel Paese d’accoglienza, la cui ‘rabbia’ […]

Per continuare a leggere questo articolo entra ne Il Fatto Social Club
Abbonati ora
© 2009-2018 RIPRODUZIONE RISERVATA - Il Fatto Quotidiano - Ti preghiamo di usare i bottoni di condivisione, e di non condividere questo articolo via mail o postarlo su internet, il giornalismo indipendente ha un costo, che può essere sostenuto grazie alla collaborazione dei nostri lettori.
Mondo

“Così Gaza è vendicata”. Il kamikaze resta ferito

Mondo

Siria, missione compiuta: Putin restituisce al Cremlino l’onore perso in Afghanistan

Venezuela pulp: idoli infranti naufraghi e morti di fame
Mondo
Venezuela

Venezuela pulp: idoli infranti naufraghi e morti di fame

di
Manatthan e pregiudizio. Te la do io New York
Mondo
The City

Manatthan e pregiudizio. Te la do io New York

di

I commenti a questo articolo sono attualmente chiusi.

Per offrirti il miglior servizio possibile questo sito utilizza cookies. Continuando la navigazione nel sito acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Cookie Policy

×